Sigonella, al via gli espropri per ampliare la base

Il progettato ampliamento della pista dell’aeroporto di Sigonella, considerato necessario per fare della base siciliana un hub per gli aerei cisterna USA, sebbene mai discusso dal Parlamento Italiano, prevede l’esproprio di un centinaio di ettari di terreni nei comuni di

Sigonella cresce, il Parlamento non lo sa

Per i vertici statunitensi, Sigonella è il fulcro del Mediterraneo, the hub of the Med. Giornalista e ‘operatore di pace‘, Antonio Mazzeo segue sempre con attenzione l’evoluzione e i cambiamenti di una base militare, quella di Sigonella appunto, che acquista una

/

Che ci fanno i marines nei luoghi di Verga?

Da qualche tempo, alcuni gruppi di militari americani di stanza a Sigonella, quelli stessi che sono impegnati a difesa degli interessi degli Stati Uniti nel continente africano.  operano per  pulire o liberare dal degrado luoghi di interesse pubblico, come nota il comunicato

Cangemi (PRC), altri 200 marines a Sigonella

  COMUNICATO STAMPA Nuovi marines a Sigonella, la Sicilia sempre più piattaforma di guerra. I vertici militari degli Stati Uniti spostano dalla Spagna alla base di Sigonella altri 200 marines pronti ad entrare in azione, oggi in Libia, domani in altri scenari

/

DRONI – AGS, sette domande per saperne di più

Non è una novità che gli USA abbiano scelto Sigonella come capitale dei droni e la Sicilia come piattaforma strategica per le loro operazioni militari nel continente africano, in Afghanistan, Pakistan e via discorrendo. Ne parla da tempo soprattutto Antonio Mazzeo nel

Droni, i killer della porta accanto

Predator un nome che non preannuncia niente di buono. Sono i famosi droni, aerei senza pilota, che da alcuni anni sono stabilmente presenti nella base di Sigonella, da dove, ad esempio, partivano durante la guerra in Libia. Inoltre, come scrive Antonio Mazzeo

Muos, la visita guidata dei giornalisti embedded

Erano venuti in ‘gita sociale’ organizzata da US Navy e Ministero della Difesa per sentire esaltare le magnifiche sorti e progressive del MUOS di Niscemi. Ma il folto gruppo di giornalisti ospitati a Sigonella e portati in giro su un autobus militare

1 2 3 4